In offerta!

DISEGNARE UN ALBERO

12,00 9,60

Un mio vecchissimo amico di provincia, un certo Leonardo, nato in un paesino vicino a Firenze, Vinci…era molto curioso…stava ore ad osservare le piante…

An old friend of mine from the province, a certain Leonardo, born in a village near Florence, Vinci…he was very curious…he spent hours observing the plants…

Disponibilità: 1 disponibili

Categorie: , Tag: , ,

“La perfezione, dice un antico proverbio orientale, è bella ma è stupida: bisogna conoscerla ma romperla. Adesso che, come penso, vi sarà chiaro come disegnare un albero, non dovete seguire pedestremente quello che vi ho mostrato; se la regola ormai vi è nota potete disegnare l’albero che volete, tutto diverso da quello che avete visto in questo libro. Potete disegnarli con la matita, con la penna, col pennarello, col pennello, con il pastello, col gesso, con un pezzo di mattone, col carboncino, di cartone ondulato di carta da pacchi, di rete metallica, di plastica e mica di plastica, di cartapesta, di filo di ferro, di ottone, di alluminio, di spago, di spaghetti, di panno, di quello che vi pare. E poi, soprattutto, insegnatelo ad altri.” In Disegnare un albero Munari ci insegna come far correre la nostra mano per disegnare alberi: come cambiano con le linee curve, dove mettere i rami matti, quanti tronchi disegnare. Fa parte insieme ad altri 3 testi della collana Workshop, che raccoglie quei testi di Bruno Munari che reinterpretano il percorso didattico regalando spunti e suggerienti alternativi, con l’idea di fare lavorare insieme grandi e bambini, insegnanti e studenti.

“Perfection, says an ancient Eastern proverb, is beautiful but it is stupid: you have to know it but break it. Now that, as I think, it will be clear to you how to draw a tree, you do not have to follow what I have shown you; if the rule is now known to you you can draw the tree you want, all different from what you have seen in this book. You can draw them with the pencil, with the pen, with the felt-tip pen, with the brush, with the pastel, with the chalk, with a piece of brick, with the charcoal, with corrugated cardboard of wrapping paper, of metal mesh, of plastic and mica, of papier-mâché, of iron wire, Brass, aluminum, twine, spaghetti, cloth, whatever.  And then, above all, teach it to others.” In Disegnare un albero Munari teaches us how to make our hand run to draw trees: how they change with curved lines, where to put the crazy branches, how many trunks to draw. Together with three other texts in the Workshop series, it collects those texts by Bruno Munari that reinterpret the educational path giving ideas and suggestions alternative, with the idea of making work together with children and adults, teachers and students.

SCHEDA CONTENUTO