In offerta!

LA MIA VITA IN BICICLETTA

10,00 8,00

Un curioso autoritratto con bicicletta. Il Corriere della Sera

Un racconto leggero e pieno di vita come il vento che ti riempie la faccia quando in bicicletta abbandoni i pedali e lasci che sia la discesa a portarti via. La Gazzetta dello Sport

A curious self-portrait with bicycle. Il Corriere della Sera

A light tale full of life like the wind that fills your face when you leave your bike pedals and let it be the descent to take you away. La Gazzetta dello Sport

Disponibilità: 2 disponibili

Categorie: , Tag: , ,

Montiamo in sella al fianco di Margherita Hack per rivivere la sua vita al ritmo di dolci pedalate e con un’ironia garbata tutta toscana. La celebre astrofisica ci racconta gli anni dal triciclo alla bici da corsa. In mezzo ci sono le salite fiorentine; l’università a Firenze; la guerra e la non adesione al Fascismo; il suo amore per Aldo (che teneva per Guerra e non per Binda come lei e che, prima di diventare suo marito, fu grande amico d’infanzia e di giochi al Bobolino); la passione per la bicicletta e il salto in alto; la carriera nell’astrofisica; l’affetto per gli animali; Trieste e le gite a due ruote nel Carso, a respirare la natura; o le pedalate a Barcola, per farsi una bella nuotata… Di questo ultimo decennio ci descrive l’impegno civile, l’attenzione all’ambiente e la sua “quarta giovinezza”, lontana dai successi giovanili e dalla bicicletta, ormai “appesa al chiodo”, ma sempre più ricca di sogni e di ideali.

We ride alongside Margherita Hack to relive his life to the rhythm of gentle pedaling and with a gentle irony all Tuscan. The famous astrophysics tells us the years from the tricycle to the racing bike. In between there are the Florentine climbs; the university in Florence; the war and the non-adherence to Fascism; his love for Aldo (who kept for Guerra and not for Binda like her and who, before becoming her husband, was a great friend of childhood and games at the Bobolino); the passion for cycling and high jumping;the career in astrophysics; the affection for animals; Trieste and the two-wheeled trips in the Karst, to breathe nature; or pedaling in Barcola, to get a good swim… Of this last decade he describes to us the civil commitment, the attention to the environment and his “fourth youth”, far from the youth successes and the bicycle, now “hanging on the nail”, but always richer in dreams and ideals.

SCHEDA CONTENUTO