In offerta!

LUCIO FONTANA

12,00 9,60

“Milano. Anno 1949.
Lucio Fontana sta lavorando nel suo studio di corso Monforte.
Non è soddisfatto di come sta venendo un quadro e quindi decide di distruggerlo.
Prende una lama e… ZAC!”

“Milan. Year 1949.
Lucio Fontana is working in his Monforte studio.
He is not satisfied with how a painting is coming, so he decides to destroy it.
He takes a blade and… ZAC!”

Disponibilità: 1 disponibili

Categorie: , Tag: , ,

Lucio Fontana con il suo gesto, distruttivo e innovativo, riuscì a sintetizzare qualcosa di unico: riuscì a rappresentare lo spazio, lo spazio infinito con un taglio nella tela. Fu così che nacquero i suoi famosi Concetti spaziali, opere fatte di buchi e tagli, di carta, terracotta, tela o metallo che Fontana creava con concentrazione e determinazione. Dopo i libri dedicati a Piero Manzoni, Yves Klein, Jackson Pollock e Marcel Duchamp cresce con Lucio Fontana la collana di libri in cui l’artista Fausto Gilberti ci racconta, con intelligenza e sguardo divertito, l’opera di grandi protagonisti dell’arte contemporanea.

Lucio Fontana with his destructive and innovative gesture managed to synthesize something unique: he managed to represent space, infinite space with a cut in the canvas.This is how his famous Spatial Concepts were born, works made of holes and cuts, of paper, terracotta, canvas or metal that Fontana created with concentration and determination.  After the books dedicated to Piero Manzoni, Yves Klein, Jackson Pollock and Marcel Duchamp, Lucio Fontana grew the series of books in which the artist Fausto Gilberti tells us, with intelligence and amused look, the work of great protagonists of contemporary art.

SCHEDA CONTENUTO