In offerta!

O VINCI O IMPARI

16,00 12,80

Cerco il punto che si trova appena sotto la bocca dello stomaco. Appena sopra l’ombelico. Quello dove brucia il fuoco.

I look for the spot that is just below the stomach mouth. Just above the navel. The one where the fire burns.

Disponibilità: 3 disponibili

Categorie: ,

Una partita che non finisce mai, il confronto con la propria bestia nera, l’allenatore che rema contro e quello che scommette su di te. Il secondo prima della vittoria, quello dopo la sconfitta, l’entusiasmo della rimonta o la gioia della rivincita. Sono tanti i momenti della vita di uno sportivo che si prestano a diventare simboli di un’esistenza e di tutto ciò che contiene: difficoltà, sfiducia, quella sensazione di non esserci quasi più e poi improvvisamente di esserci ancora, e dunque la capacità di resistere al di là delle proprie forze, l’abilità di trovare soluzioni fino a un attimo prima inimmaginabili, la felicità del contatto con la primordiale essenza della vita. In queste pagine Stefano Massari dà voce ad atleti di ieri, di oggi e di domani, da Pietro Mennea a Flavia Pennetta, da Dino Zoff a Matteo Berrettini e a molti altri piccoli e grandi campioni, cogliendo la spinta che li porta sempre a superare sé stessi. Una spinta che può ispirare chiunque ami e segua lo sport – da professionista, da appassionato, da semplice spettatore. Che siano sul campo di calcio o al di là della rete, sotto canestro o su un pendio innevato, ad allenarsi in palestra o in viaggio verso il podio, le loro storie parlano a ognuno di noi della fatica di crescere, del coraggio di perdere, dell’ebbrezza di superarsi per ritrovarsi più forti, più grandi, più leggeri.

A game that never ends, the confrontation with your own black beast, the coach that is against and the one that bets on you. The second before the victory, the one after the defeat, the enthusiasm of the comeback or the joy of the revenge. There are so many moments in the life of a sportsman that lend themselves to become symbols of an existence and of all that it contains: difficulty, distrust, that feeling of not being there almost more and then suddenly of still being, and therefore the ability to resist beyond one’s own strength, the ability to find solutions up to a moment before unimaginable, the happiness of contact with the primordial essence of life. In these pages Stefano Massari gives voice to athletes of yesterday, today and tomorrow, from Pietro Mennea to Flavia Pennetta, from Dino Zoff to Matteo Berrettini and many other small and great champions, taking the push that always leads them to overcome themselves. A boost that can inspire anyone who loves and follows the sport – as a professional, as a passionate, as a simple spectator. Whether they’re on the soccer field or over the net, under a basket or on a snowy slope, training in the gym or on their way to the podium, their stories tell each of us about the struggle to grow, the courage to lose, of the intoxication of exceeding oneself to find oneself stronger, bigger, lighter.

SCHEDA CONTENUTO