In offerta!

RAKESPROGRESS n.12

21,00 17,85

Nel numero 12 guardiamo al canto degli uccelli, ai parchi giochi abbandonati e ai fiori del lockdown.Parliamo con la scienziata forense che risolve i crimini usando le sue conoscenze di polline e botanica. Incontriamo Masami-Charlotte Lavault, che ha coraggiosamente allestito la prima fattoria di fiori di Parigi in un vecchio cimitero. Chiediamo a Dan Pearson del suo ventennale coinvolgimento nella Tokachi Millennium Forest, e scopriamo come si è innamorato del Giappone e della sensibilità giapponese per la natura. Viaggiamo per il mondo fino alla Grande Muraglia Cinese, Firenze e fino in Papua Nuova Guinea e tutto questo è mescolato con il nostro solito mazzo di nature morte, moda, profumi e fiori. Per recuperare il tempo perduto – questo è il nostro problema più grande ancora!

In issue 12 we look at birdsong, deserted playgrounds and lockdown flowers. We talk to the forensic scientist who solves crimes using her knowledge of pollen and botany. We meet Masami-Charlotte Lavault, who bravely set up Paris’ first flower farm in an old graveyard. We ask Dan Pearson about his 20-year involvement with the Tokachi Millennium Forest, and discover how he fell in love with Japan and the Japanese sensitivity to nature. We travel the world to the Great Wall of China, Florence and as far afield as Papua New Guinea and all of this is mixed in with our usual bunch of still life, fashion, fragrance and flowers. To make up for lost time – this is our biggest issue yet !

Disponibilità: 3 disponibili

Rakesprogress Magazine è uno sguardo contemporaneo al mondo fuori dalla nostra finestra. Perché c’è qualcosa nel connettersi con il mondo naturale che rende la vita migliore. Ecco perché RakesProgress è tanto un’istantanea del mondo al di là della finestra del computer quanto una guida al business difficile di crescere cose. Sfogliate queste pagine e naturalmente vedrete giardini, piante e fiori, ma troverete anche fotografia, api, strumenti, artigianato, verdura, arte, architettura, capannoni, vestiti, marmellata e, naturalmente, rabarbaro. Anche se non prendi mai un rastrello, se vuoi un antidoto al folle vortice del digitale, c’è qualcosa per te. Che si tratti di fotografare giardini di guerra o seminare pomodori, progettare vestiti in una casa giardino o fissare cose in un capannone, i giardini sono luoghi per crescere. Come ci ha detto il meraviglioso e diretto fashion designer Nigel Cabourn quando l’abbiamo intervistato nel suo giardino a Gosforth, ‘Quello che hai fatto oggi è farmi capire quanto f***ing sia importante questo giardino per me! Mi ha ovviamente influenzato senza che me ne accorgessi. Sappiamo come si sente.

Rakesprogress Magazine is a contemporary look at the world outside our window. Because there’s something about connecting with the natural world that makes life better. Which is why RakesProgress is as much a snapshot of the world beyond your computer’s window as it is a guide to the tricky business of growing stuff. Flick through these pages and of course you’ll see gardens, plants and flowers, but you’ll also find photography, bees, tools, craft, veg, art, architecture, sheds, clothes, jam and, of course, rhubarb. Even if you never pick up a rake, if you want an antidote to the mad whirl of digital, there is something here for you. Whether you are photographing war gardens or sowing tomatoes, designing clothes in a garden house or fixing stuff in a shed, gardens are places to grow. As the marvellously direct fashion designer Nigel Cabourn told us when we interviewed him in his garden in Gosforth, ‘What you’ve done to me today is make me realise how f***ing important this garden is to me! It’s obviously influenced me without me realising it.’ We know how he feels.

SCHEDA CONTENUTO