In offerta!

LA SCIMMIA EGOISTA

17,00 13,60

“Abbiamo tutte le prove che servono per giustificare il nostro cambio di nome: Homo narcissus, specie di scimmia antropomorfa di origine africana che devastò la biosfera terrestre, causando in tal modo la propria estinzione.”

“We have all the evidence to justify our name change: Homo narcissus, an African-born ape species that devastated the Earth’s biosphere, causing its own extinction.”

Disponibilità: 3 disponibili

Categorie: , Tag: , ,

Noi esseri umani possiamo dirci soddisfatti: siamo la specie dominante su questo pianeta, facciamo avanzare a grandi passi scienza e tecnologia e il nostro progresso sembra infinito. Abbiamo posto noi stessi e la nostra intelligenza al centro dell’universo e stiamo pensando di attribuirci un nuovo nome, Homo deus, per le nostre capacità quasi divine. Eppure, se osserviamo il nostro operato con occhio più disincantato, il nome che ci meritiamo davvero è Homo narcissus, in omaggio al nostro sfrenato egocentrismo e alla nostra incapacità di vederci come parte di un mondo che stiamo devastando. Il ritratto che fa di noi Nicholas P. Money è un salutare bagno di realtà, necessario a ridimensionare l’altissima stima che abbiamo della nostra specie. In brevi e incisivi capitoli Money ricostruisce la nostra carta d’identità biologica: come ci siamo evoluti, come funzionano i nostri corpi, come ci siamo diffusi sul pianeta, come nasciamo e come moriamo. Non siamo poi così speciali rispetto ad altri animali: i nostri organi sono più o meno gli stessi; abbiamo altrettanti geni di un pollo ma meno di molte piante; squali e vongole sono molto più longevi di noi. E, sopratutto, la nostra intelligenza è un’arma a doppio taglio: ci ha permesso di conquistare il nostro ambiente, ma al costo di trasformarci in vandali su scala planetaria, col risultato di portare intere specie sull’orlo dell’estinzione. La nostra coscienza scatena il terrore per la morte individuale, ma restiamo ciechi di fronte alla tomba collettiva che ci scaviamo giorno dopo giorno. La scimmia egoista è una fotografia spietata e oggettiva dell’umanità, un ultimo grido di allarme per farci scendere dal piedistallo e salvare il nostro futuro. Possiamo anche non ascoltarlo, ma non dobbiamo sorprenderci se, quando ci saremo finalmente estinti, il resto del pianeta tirerà un sospiro di sollievo.

We human beings can be satisfied: we are the dominant species on this planet, we advance science and technology at great pace and our progress seems infinite. We have placed ourselves and our intelligence at the center of the universe and are thinking of giving ourselves a new name, Homo deus, for our almost divine abilities.Yet, if we look at our work with a more disenchanted eye, the name we really deserve is Homo narcissus, in homage to our unbridled egocentrism and our inability to see ourselves as part of a world that we are devastating. The portrait that makes us Nicholas P. Money is a healthy reality bath, necessary to reduce the high esteem we have of our species. In short and incisive chapters Money reconstructs our biological identity card: how we evolved, how our bodies work, how we spread on the planet, how we are born and how we die. We are not so special compared to other animals: our organs are more or less the same; we have as many genes as a chicken but less than many plants; sharks and clams are much longer-lived than we are. And, above all, our intelligence is a double-edged weapon: it has allowed us to conquer our environment, but at the cost of turning into vandals on a planetary scale, with the result of bringing entire species to the brink of extinction. Our consciousness unleashes terror for individual death, but we remain blind to the collective grave that we dig day after day. La scimmia egoista is a merciless and objective photograph of humanity, a final cry of alarm to get us off the pedestal and save our future. We may not listen to him, but we should not be surprised if, when we are finally extinct, the rest of the planet breathes a sigh of relief.

 

SCHEDA CONTENUTO