In offerta!

L’ALMANACCO EDITORE: 4. BORGO RAVALDINO

10,00 8,00

Disponibilità: 1 disponibili

Ripercorrendo la storia del Borgo Ravaldino la cooperativa editoriale “L’Almanacco” propone un altro tassello di quell’affascinante mosaico composto da personaggi, avvenimenti e monumenti col quale sta ricostruendo da anni le radici del centro storico di Forlì, scavando nei suoi segreti. Dopo le uscite precedenti si ripresenta l’occasione per tornare alle origini del capoluogo romagnolo, quelle più antiche e suggestive, ma alle quali occorre ricondursi per capire quanto si è perso del passato e come fare per poterlo recuperare e valorizzare. Una pubblicazione, quella su Borgo Ravaldino, che anticipa di pochi mesi il quinto centenario dalla morte di Caterina Sforza, avvenuta il 28 maggio 1509. La Signora di Forlì che proprio in questa zona della città fu protagonista di tante gesta divenute leggendarie. Ma è anche il Borgo dove nel 1988 fu brutalmente spezzata, il 16 aprile, la vita del senatore democristiano Roberto Ruffilli. Due ricorrenze lontanissime tra di loro ma che testimoniano quanto i luoghi che frequentiamo quotidianamente siano intrisi di vicissitudini umane a volte tragiche ma che vanno doverosamente ricordate perché ormai parte integrante della memoria cittadina. Le pagine che seguiranno si possono giovare anche in questo caso dell’inestimabile patrimonio della collezione fotografica di Gilberto Giorgetti, gentilmente concesso dal suo paziente artefice, custode di immagini uniche, fondamentali per arricchire agli occhi del lettore una cavalcata a ritroso lunga quasi sei secoli.

Retracing the history of Borgo Ravaldino the publishing cooperative “L’Almanacco” proposes another piece of that fascinating mosaic composed of characters, events and monuments with which it is reconstructing for years the roots of the historic center of Forlì, digging into his secrets. After the previous outings there is again an opportunity to return to the origins of the capital of Romagna, the oldest and most evocative, but which must be traced to understand what has been lost in the past and how to do it to recover and enhance. A publication, the one on Borgo Ravaldino, which anticipates the fifth centenary of the death of Caterina Sforza, on 28 May 1509. The Lady of Forlì that in this area of the city was the protagonist of many deeds become legendary. But it is also the village where in 1988 the life of Christian Democrat senator Roberto Ruffilli was brutally broken, on April 16. Two very distant anniversaries between them but that testify how much the places that we frequent daily are full of human vicissitudes at times tragic but that must be dutifully remembered because by now integral part of the city memory. The following pages can also be useful in this case of the inestimable heritage of the photographic collection of Gilberto Giorgetti, kindly granted by his patient maker, keeper of unique images, Fundamental to enrich the reader’s eyes a ride backward almost six centuries.

SCHEDA CONTENUTO